Officina Corale del Futuro

Officina Corale del Futuro è un'iniziativa APS della durata di un anno, vuole essere un percorso formativo originale e non convenzionale rivolto ai giovani under 30, con momenti di studio, apprendimento e crescita sia individuale che collettiva, mediante esperienze dirette, con l'intento di recepire in pieno le linee del progetto stesso.

L'iniziativa è anche un’occasione di prevenzione verso possibili forme di disagio, emarginazione, isolamento. Il coro favorisce dialogo, condivisione, e responsabilizzazione diventando presidio socioculturale di fondamentale importanza.

L'idea

Si andranno a istituire o consolidare almeno 10 cori giovanili regionali composti da cantori provenienti da diverse città del territorio coinvolto. I cori regionali costituiranno un esempio per gli altri cori di giovani presenti nella stessa regione, come emblema di qualità, impegno e responsabilità. Feniarco vuole favorire la strutturazione dei germogli, ove presenti, e crearne di nuovi, premiando meriti e valori. Nel contempo si procederà con un consolidamento del Coro Giovanile Italiano, punta d’eccellenza della coralità nazionale, grazie a uno stage formativo di alto livello. Modello di buona pratica musicale, il CGI è composto da 40 elementi selezionati, provenienti da tutte le regioni e guidato da maestri di chiara fama. Per chi vi partecipa è un’esperienza formativa impareggiabile, per la collettività è un laboratorio fonte di fruttuose impronte sul territorio, una fabbrica per valorizzare i giovani, per creare sbocchi di professionalizzazione, che faccia capire come possa essere ancora possibile crescere una società che punti sui veri valori sociali.

I direttori dei cori giovanili regionali, scelti tra giovani talenti con buona competenza di direzione, saranno formati insieme, con l’obiettivo di dare una linea uniforme al progetto complessivo: avranno incontri periodici, assieme al coro, e la supervisione di maestri capaci ed esperti.

A fianco del percorso per cantori e direttori, si vuole mettere in luce il lavoro dei giovani compositori italiani e la necessità di creare nuovi repertori. Specifiche cmmissioni porteranno alla creazione di 10 nuove opere corali scritte appositamente per le formazioni coinvolte, con caratteri di originalità, innovazione e freschezza, oltre a una commissione scritta a più mani, che preveda l’esecuzione congiunta da parte di tutti i cori.

L’iniziativa non dimentica la fondamentale importanza del network in tempi di interconnessione continua: sul modello del virtual choir del noto compositore americano Eric Whitacre, Feniarco vuole proporre il coro virtuale giovanile in Italia. Nelle fasi formative i cantori verranno videoregistrati, secondo varie modalità, e i singoli filmati saranno poi montati, sincronizzati e combinati per creare una straordinaria performance virtuale in una polifonia digitale che sarà resa accessibile online e condivisa su numerosi social network.

Il progetto generale, con l’incontro di tutti i soggetti precedentemente coinvolti, si chiuderà con un grande festival corale, ultimo stage formativo e occasione nella quale verranno eseguite le nuove commissioni in un evento unico, mai realizzato in Italia.

© 2007-2018 FENIARCO - PI 01480980935
 
privacy disclaimer credits